FRANCO   BOTTA

Consigliere Comunale per otto legislature, la prima volta nel 1975,

con la DC di Paolo Lavino, Carlo Balossino e Mario Camandona.

poi nel 1985,dopo una parentesi di cinque anni, la seconda volta col Partito Liberale di Oreste Strobino e Marco Sella.


Successivamente, nel 1987, lasciato il PLI ed i suoi nuovi sureali esponenti,  per profondi contrasti  politici, ho fondato,

  grazie alla preziosa collaborazione dell'amico  Fernando Sogno, il Comitato Civico Indipendente.

Nel 1990, col Comitato Civico Indipendente e l' appoggio del Partito Repubblicano di Gilberto Pichetto, Roberto Zegna

e Giuseppe Mancini, ho ottenuto due seggi e sono stato nuovamente eletto, per la terza volta.

Nel 1992 mi sono presentato candidato alla Camera dei Deputati, nella lista del PRI,

giungendo, grazie anche ai voti di Torino citta', quinto nella circoscrizione TO-NO-VC, e successivamente il primo escluso.

E' del 1995 l' ultima candidatura come Comitato Civico, forzata dalle divisioni interne nel centro-destra,

dopo una campagna elettorale scorretta,

che hanno procurato la mia uscita dal Polo con una autonoma candidatura a Sindaco.

Ho ottenuto comunque, come COMITATO CIVICO, un seggio e sono stato quindi eletto per la quarta volta.

Nel 1999, sciolto il Comitato e rientrato in Forza Italia, ancora come candidato Sindaco,

sono stato eletto Consigliere e capogruppo

con l' appoggio delle liste di Forza Italia e di AN, per la quinta volta.

Nel 2004 sono sono stato ancora eletto in Consiglio, per la sesta volta, nel gruppo di Forza Italia,

appoggiando il candidato Roberto Pella.

Dal 2005, sono iniziate le vere battaglie politiche per rovesciare la giunta Bianchetto.

Nel 2007 sono stato eletto Consigliere della Comunita' Montana Prealpi Biellesi.

Il 27 dicembre 2007 il Presidente Napolitano mi ha nominato 

Cavaliere  della  Repubblica.

Nel 2009, sono stato delegato nazionale a Roma per la costituzione del PDL.

Nel 2009, per la settima volta (eguagliando il record di Carlo Balossino),

sono stato eletto Consigliere Comunale con 181 preferenze,

e sono diventato  anche Consigliere Provinciale  di Biella.

Sono stato nominato Presidente del Consiglio Comunale.

Il 2 giugno 2013 ho avuto la seconda onorificenza di  

Ufficiale  della Repubblica.

Le elezioni del 25 maggio 2014 hanno riconfermato Corradino come Sindaco di Cossato

e sono stato nuovamente eletto Consigliere Comunale con 121 preferenze,

per l' ottava volta, record per la nostra citta' .

Sono stato poi riconfermato

Presidente del Consiglio Comunale,

ed il 12 ottobre 2014 sono stato rieletto Consigliere Provinciale .



Indietro